Yoga

Yoga vuol dire unione – l’unione tra corpo, respiro e mente – tra l’energia individuale e l’energia universale.

Attraverso i movimenti dinamici (saluti al sole), le posizioni statiche (asana), gli esercizi per il controllo del respiro (pranayama) e le tecniche di rilassamento e di meditazione si raggiunge un equilibrio psicofisico e migliora la percezione del proprio corpo e le sue funzioni. Si sviluppa una maggiore consapevolezza del momento - del “qui e ora”, l’unico momento reale della nostra vita.

Il corpo acquisisce stabilità, forza, flessibilità e nuove energie e si libera dalle tensioni accumulate. Si manda la mente “in vacanza” per un momento, così poi sarà più libera, più aperta e più calma per poter affrontare al meglio la vita quotidiana.

Il mio modo di insegnare l’Hatha Yoga si è sviluppato dall’esperienza della mia pratica personale sia fisica che meditativa e dagli insegnamenti ricevuti nei vari corsi e percorsi. La cosa a cui tengo molto nelle mie lezioni è che il praticante si senta a proprio agio con il corpo, il respiro e la mente e che trovi la sensazione di serenità e di libertà, oltre ad una maggiore consapevolezza, che potrà portare fuori dal tappetino per affrontare al meglio la vita quotidiana.